Baciami piccina (2006) *

Un filmetto per la tv portato inspiegabilmente al cinema. La trama è scorrevole e si fa guardare (anche con un occhio solo). Il regista dà la possibilità a Vincenzo Salemme di interpretare un personaggio grottesco che diviene eroe per caso (un omaggio non richiesto alla coppia Sordi/Gassman di “La grande guerra”). Probabilmente non si sentiva la necessità dell’ennesima storietta a margine del dopo 8 settembre 1943.

Una pseudocommedia all’italiana amara e decadente, che guarda nostalgicamente alla grande stagione passata. Acuisce in questo anche la nostalgia dello spettatore, e non va bene.

“Baciami piccina” è diretto da Roberto Cimpanelli.

24 aprile 2007

Annunci