“Il nastro bianco” (2009) ****

Alcuni fatti inspiegabili scuotono un paesino protestante della Germania del Nord, qualche anno prima della Grande Guerra. Le radici dell’odio nazista sono raccontate in un apologo equilibrato che guida lo spettatore nella spirale dell’abisso umano.

Senza risposte scontate né morali pregresse. Bianco e nero straordinario e necessario.

Il nastro bianco (Das weiße Band – Eine deutsche Kindergeschichte) è diretto da Michael Haneke.

1 marzo 2014

cannes-05-il-nastro-bianco

Annunci