“Il giovane favoloso” (2014) ***

Martone fa film che rimangono sottopelle, imperfetti, molesti. Storie che si concedono ingenuità feroci, che vogliono spiegare troppo, troppo a tutti, che appesantiscono e alleggeriscono in una tensione continua. Come una colonna tortile che crea illusioni ottiche, che pare muoversi avvilupparsi attorno a un fulcro anche quando è immobile.

Trovo che non dovrebbe promuovere i propri film, poiché se ha detto cose superflue che si sono prestate a interpretazioni negative, è pur oggettivo che col film non c’entrano granché, non ne modificano il valore.

Una scena su tutte: Niccolò Tommaseo, l’irredento istriano, che lo sfotte.
Un’inquadratura su tutte: il volto di Leopardi dipinto dalla luce di una fiammella che emerge dal buio, quasi De La Tour.

“Il giovane favoloso” è diretto da Mario Martone.

29 ottobre 2014

martone

Annunci