Una lunga domenica di passioni (2004) *

Ambientata durante la prima guerra mondiale, la pellicola di Jeaunet è il frutto di un assemblaggio cinefilo.

Le numerose citazioni annoiano spesso e volentieri anche (o soprattutto) chi le riconosce, mentre la fotografia patinatissima – da rotocalco – sazia dopo i primi minuti.

L’intreccio (è un’indagine a ritroso) è studiato come un videogame e stancamente arriva a un finale che non sorprende (mentre si spera  che esso arrivi il prima possibile). Ricorda alcuni tic della precedente fatica del regista, e interpretato dalla medesima attrice, “Il favoloso mondo di Amelie”.

“Una lunga domenica di passioni” (Un long dimanche de fiançailles) di Jean Pierre Jeaunet, Francia 2004, 134′.

25 marzo 2007

Una_lunga_domenica_di_passioni

Annunci