Roger Dodger (2002) ** 

Roger, pubblicitario di successo a New York, prende sotto la sua ala “protettiva” il diciasettenne nipote Nick, data l’età del giovane è d’uopo per zio Roger preoccuparsi dell’iniziazione sessuale del nipote. Ma il progetto prende una piega imprevista.

Logorroico film adolescenziale, ormai esteso ai quarantenni: chi è il vero adolescente tra Roger e il nipote Nick? La rispota è scontata tanto quanto la domanda. Serpeggia un senso d’insicurezza, nei protagonisti e nei frugali incontri notturni, da imputare a un continuo senso di paura e di vertigine. Ciò tende a sottolinearlo un’irrefrenabile regia supereccitata, che brancola in atmosfere tenebrose. 

Film che sfrutta la rara visione orizzontale – rasoterra – di una New York popolata da esseri minuscoli, caratterizzati da altrettante relazioni minimali, effimere.
Tra gli ultimi film ambientati nella megalopoli americana prima dell’attacco terroristico dell’11 settembre 2001.

 

Roger Dodger (Usa 2002) di Dylan Kidd – con Campbell Scott, Jesse Eisenberg, Isabella Rossellini, Elizabeth Berkley, Jennifer Beals

[2 aprile 2005]

Annunci

Autore: Cinex

Recensioni per nulla obiettive: una risposta sbagliata ai Dizionari (stelline comprese) da un vecchio blog più volte caduto in oblio, ma mai abbastanza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...